Mulè (Fi): priorità sia dare risposte concrete, non 'decreti verdi'

Rea

Roma, 19 set. (askanews) - "Parliamo di Paese reale: la priorità è risolvere i tavoli di crisi aperti al Mise, uno su tutti la Whirlpool che vede migliaia di lavoratori in strada a protestare per i loro diritti, colpa di un governo incapace nel gestire le criticità economiche e industriali. Dare risposte concrete prevede una visione di Paese chiara e determinata, se la prima azione di questo governo è un 'decreto verde' che penalizza il comparto dell'auto, già in forte crisi da mesi, allora hai sbagliato strada. Ma questo è il dramma di quando si governa con i 5stelle... illudersi che destra e sinistra siano la stessa cosa". Lo ha detto Giorgio Mulè, deputato di Fi e portavoce dei Gruppi azzurri di Camera e Senato, intervenuto questa mattina a "L'aria che tira" su La7.