Mulè (FI): sul cuneo fiscale Conte e company continuano a mentire

Pol/Bar

Roma, 18 gen. (askanews) - "Il Governo canta vittoria sulla riduzione del cuneo fiscale, ma è l'ennesima bugia raccontata agli italiani: dicono che saranno incrementati i salari di 100 euro in più al mese, in realtà aumenteranno per la maggior parte dei beneficiari di soli 20 euro rispetto agli 80 euro già percepiti". Lo ha affermato in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.

"Se avessero voluto davvero ridurre le tasse per lavoratori e imprese - ha aggiunto - avrebbero accolto all'istante la proposta di Forza Italia che prevedeva la cancellazione immediata del reddito di cittadinanza e mille euro in più all'anno ai lavoratori dipendenti. Senza un nuovo patto sociale fra Stato, impresa e lavoratori non è possibile far crescere i salari rilanciando il potere d'acquisto dei consumatori. Conte e company continuano a mentire, la realtà sarà il loro peggior nemico", ha concluso Mulè.