Mulè: Fmi stronca reddito cittadinanza, misura illogica

Pol/Vep

Roma, 29 gen. (askanews) - "Dopo innumerevoli istituzioni ed esperti italiani arriva il Fondo Monetario Internazionale a stroncare il reddito di cittadinanza, una misura assistenzialista che fin da subito abbiamo definito sbagliata e illogica: impatto sul lavoro nullo, aumento del sommerso e del lavoro in nero e nessun miglioramento sostanziale dei livelli di povertà nel Paese rispetto alle politiche di welfare già attive in passato. Ecco i risultati". Lo scrive su Facebook Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.

"La verità è che il reddito di cittadinanza è stato una clava elettorale utilizzata dal Movimento 5 stelle per 'rubare' voti al Sud. La massima manifestazione del fallimento di questa sciagurata riforma è il voto in Calabria che ha stroncato il consenso acquisito dai 5stelle nelle elezioni politiche del 2018 premiando Forza Italia e il centrodestra", conclude.