Mulè: governo litiga su tutto, unito solo da amore per tasse

Pol/Vep

Roma, 2 dic. (askanews) - "I signori al governo litigano, si insultano e si delegittimano su tutto: autonomia, manovra, Mes, Ilva, Alitalia, concessioni autostradali, giustizia e processi infiniti, elezioni regionali... mentre l'Italia va a rotoli. Ogni riunione a palazzo Chigi finisce con la minaccia di far saltare il banco, i vertici di maggioranza sono ormai un duello perenne senza ne' vincitori ne' vinti. Li accomuna solo l'amore per le tasse inutili - che poi grazie al nostro lavoro si rimangiano in parte - e l'attrazione per le manette. È giunto il momento che vadano a casa permettendo al centrodestra di governare il Paese. Questa pantomima è già durata troppo". Lo afferma in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.