Mulè: M5s trasformista, Fi pronta per voto con centrodestra unito

Rea

Roma, 23 ago. (askanews) - "Non è e non potrebbe essere credibile un governo che ha come suo attore principale il Movimento 5 stelle, vittima e carnefice del peggior trasformismo repubblicano: governare un po' con la Lega e un po' con il Pd è cosa ardita, oltre che ridicola e che tradisce la totale mancanza di base culturale e di visione politica". Così Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.

"Hanno votato il decreto sicurezza e ora sono disposti a cassarlo, sono andati in Europa a sostenere i Gilet Gialli e ora sono disposti ad aprirsi ad un europeismo convinto, hanno enfatizzato rapporti commerciali con la Cina snobbando la NATO e ora li troviamo disponibili ad un filoatlantismo inclusivo, hanno in tutti i modi svilito il Parlamento inneggiando alla finta democrazia diretta e ora dovrebbero riconoscere come via maestra la democrazia rappresentativa e così via su tasse, ricette economiche o sociali... e tutto per che cosa? Per evitare le elezioni... Eccoli pronti per l'ennesimo contrattuccio di governo, per l'ennesimo giro di giostra. Noi - ha concluso - siamo pronti per andare al voto con il centrodestra unito".