Multa Ue a Nomura, Ubs e Unicredit da 371 million euro per cartello trading titoli stato

·1 minuto per la lettura
Bandiere dell'Unione europea fuori dalla Commissione europea a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - L'autorità antitrust della Ue ha multato Nomura, Ubs e UniCredit per un totale di 371 milioni di euro, per aver preso parte a un cartello attivo nel trading di titoli di Stato europei.

La Commissione europea ha detto che anche Bank of America, RBS (ora NatWest), Natixis e WestLB (ora Portigon), hanno preso parte al cartello.

Natwest ha evitato la sanzione per aver segnalato il cartello al garante europeo. BofA e Natixis non sono state multate perché le loro infrazioni cadono al di fuori del periodo di limitazione per l'imposizione di sanzioni, ha spiegato la Commissione.

La Commissione ha anche aggiunto che Portigon, successore economico e legale di WestLb, ha ricevuto una multa pari a zero non avendo generato nel passato anno fiscale, alcun fatturato netto, parametro usato per stabilire l'entità della sanzione.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli