Multe per over 50 non vaccinati: è possibile fare ricorso? Ecco cosa c’è da sapere

Salute: Gli italiani non vaccinati che hanno compiuto 50 anni vengono raggiunti da un avviso, inviato dall’Agenzia delle Entrate, che comunica loro l’imposizione di una sanzione per il mancato rispetto dell’obbligo vaccinale. Questa ammenda riguarda anche gli over 50 che hanno cominciato ma non concluso il ciclo vaccinale (terza dose compresa). Ad emettere la multa, che ammonta a 100 euro, è il Ministero della Salute. Al momento della ricezione dell’avviso da parte dell’Agenzia delle Entrate il cittadino deve scegliere se pagare la sanzione o fare ricorso. Ecco come funziona.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli