Dimesso, muore nell'androne dell'ospedale: aperta un'indagine

Nel pomeriggio l'Asst di Mantova ha aperto un'indagine interna per chiarire i contorni che hanno portato alla morte di un uomo all'interno dell'ospedale Carlo Poma dopo le dimissioni dal pronto soccorso. "L'uomo, giunto in Pronto Soccorso in codice verde, è stato valutato dal personale sanitario per una sintomatologia che riferiva presente da diversi mesi e che aveva già indagato precedentemente - si legge in un nota dell'Asst - Le patologie riferite dall'uomo non erano tali da lasciare supporre un'evoluzione delle sue condizioni in evento acuto". "Il caso è stato segnalato alla Questura per le indagini di rito. La Direzione dell'Asst ha attivato un'indagine interna per fare chiarezza sul caso", prosegue la nota.