Muore durante un gioco erotico in chat: indagini in corso

muore durante gioco erotico

Tragedia a Trento dove un giovane è morto in diretta online davanti allo schermo del suo computer. Stando alle prime informazioni, lo scorso week end il 30enne stava partecipando ad un gioco erotico in una chat quando all’improvviso è morto. A dare l’allarme sarebbe stato un uomo che come lui stava partecipando al gioco e che si sarebbe reso conto che qualcosa non stava andando nel verso giusto. All’arrivo dei soccorsi, per la vittima non c’era più nulla da fare.

Muore durante un gioco erotico online

Quando i soccorritori sono arrivati nella casa del giovane hanno trovato il corpo e una cintura legata al soffitto. Stando al racconto del testimone a distanza, la morte sarebbe avvenuta per impiccagione ma non si sarebbe trattato di una morte volontaria: la vittima avrebbe attaccato la cintura come parte del gioco erotico che stava avvenendo online. Dall’altra parte dello schermo c’era un uomo bolognese di 65 anni. Sarebbe stato lui ad indicare la situazione agli inquirenti e ai soccorsi.

Indagini in corso

Quando il 65enne ha allertato i soccorsi non ha potuto dare indicazioni accurate in quanto conosceva la vittima solo tramite internet e non sapeva dove si trovasse. Ciò non ha fatto altro che rallentare l’intervento: i carabinieri hanno infatti individuato l’appartamento della vittima solo dopo accurate ricerche. Al loro arrivo nell’appartamento a Trento, il giovane era ormai morto. Le indagini stanno proseguendo, ma al momento non sembrano esserci novità. La Polizia postale sta analizzando il contenuto della chat tra i due per escludere eventuali responsabilità del 65enne.