Muore figlia del calciatore, la commovente lettera dei tifosi

Michel Cruciani (Facebook)

Stroncata a cinque anni da gravi problemi di salute dopo essere nata prematura. Non ce l'ha fatta la piccola Victoria, figlia del calciatore della Lucchese Michel Cruciani al quale gli ex tifosi della Casertana hanno voluto mandare un messaggio speciale.

Cruciani ha militato nel team casertano tra il 2013 al 2015, ed è stato uno dei beniamini dei supporter, che lo chiamavano "il guerriero".

LEGGI ANCHE: Mario Balotelli in campo con la figlia Pia, il web impazzisce

VIDEO - Il mondo del calcio si stringe attorno a Luis Enrique per Xana

"Ciao Michel.... - inizia la lettera - a Te che in campo hai dato sempre il massimo con i nostri colori, a te che il calcio non è solo un gioco oppure un lavoro ma un sentimento forte che attraverso le sfide che hai dovuto affrontare è stato la tua scuola di vita. Persona umile, attaccato ai colori e non ai ricavi, con la tua umiltà e impeccabile professionalità, hai saputo regalarci grandi gioie diventando uno di noi, dalla vita però non sappiamo mai cosa ci aspetta... tu con il tuo grande cuore hai affrontato la più grande sfida con tutta la forza che avevi diventando un gladiatore e lottando fino alla fine. Non ci sono parole per colmare il vuoto che abbiamo dentro, le stelle più belle sono in cielo, ed ora anche lei è tornata ad essere una bellissima stella e non possiamo fare altro che ammirare lo spettacolo dal basso. Il cuore dei Casertano è con voi... Ciao Victoria".

LEGGI ANCHE: Maradona: "Mia figlia si preoccupa dell'eredità, non le lascerò un soldo"

A sostenere le esigenze dei Cruciani era stato il mondo del wrestling che per la piccola, spesso costretta a recarsi negli Stati Uniti per le cure del caso, aveva organizzato uno spettacolo il cui incasso era stata devoluto alla famiglia.

Messaggio di vicinanza alla famiglia anche da parte della Lucchese (serie D), attuale squadra del centrocampista: "Siamo affranti - dicono i dirigenti - e siamo più che mai vicini a Michel e alla sua famiglia così duramente colpita. Siamo tutti in lacrime. Faremo sentire in ogni maniera possibile la nostra vicinanza e il nostro affetto verso il nostro giocatore e i suoi cari, che idealmente abbracciamo in questo terribile momento".