Muore Martina Luoni, paziente oncologica testimonial in Lombardia contro Covid

·1 minuto per la lettura
Martina Luoni - Cerimonia di premiazione del premio Rosa Camuna 2021a Palazzo Lombardia - Milano 28 Maggio 2021  Ansa/Matteo Corner (Photo: Matteo Corner ANSA)
Martina Luoni - Cerimonia di premiazione del premio Rosa Camuna 2021a Palazzo Lombardia - Milano 28 Maggio 2021 Ansa/Matteo Corner (Photo: Matteo Corner ANSA)

È morta, a 27 anni Martina Luoni, la giovane di Solaro (Milano), paziente oncologica che è stata una delle testimonial anti Covid della Regione Lombardia. Malata di cancro al colon metastatico, si era vista lo scorso anno, in piena pandemia, rimandare un’operazione chirurgica. Vicenda che aveva descritto in un video divenuto virale in cui descriveva le difficoltà di accedere alle cure da parte di una paziente oncologica.

Tanto che la Regione Lombardia le chiese di diventare testimonial contro il covid per invitare a proteggersi e a seguire le norme sanitarie, così da non intasare gli ospedali e garantire le cure ai malati oncologici. Il suo appello aveva raggiunto milioni di persone. Il 28 maggio scorso le era stato consegnato dalla Regione Lombardia il riconoscimento ‘Rosa Camuna’.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli