Muore operaio nel mantovano: travolto da un tir mentre regola il traffico

muore operaio travolto da un tir

Tragedia a Guidizzolo, provincia di Mantova: mercoledì 4 marzo: muore un operaio, travolto da un tir presso il cantiere stradale in cui si trovava a lavorare. L’uomo, 55enne, stava lavorando presso un cantiere sito lungo la strada statale Goitese 236. La sua mansione era proprio quella di regolare il traffico.

Muore operaio travolto da un tir

L’incidente mortale è avvenuto intorno alle 9 del mattino, secondo quanto riportato dall’Azienda Regionale Emergenza Urgenza. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti: i Carabinieri stanno infatti cercando di fare chiarezza sulla situazione.

L’uomo è morto sul colpo

I colleghi dell’operaio hanno chiamato immediatamente i soccorsi. Sul posto sono giunti un elicottero e due ambulanze ma per il 55enne non c’è stato purtroppo nulla da fare. È deceduto sul colpo, mentre l’autista del tir che l’ha investito è stato trasportato presso l’Ospedale di Castiglione delle Stiviere in codice verde.

Per il momento si sa solamente che l’uomo stava tracciando la segnaletica orizzontale sulla strada per segnalare l’innesto fra la nuova tangenziale di Guidizzolo e l’ex statale Goitese, quando è avvenuto l’incidente.

È successo anche a Lodi

La stessa sorte è capitata a un operaio che stava lavorando nei pressi di Tavazzano, nel lodigiano. Aveva solo 20 anni quando è stato investito dal tir che l’ha ucciso nel corso di una tragica manovra. Alla guida del mezzo c’era il padre del giovane, che pare non si fosse accorto della sua presenza nel piazzale dell’azienda di logistica in via Orecchia.