Muore in un incidente: promessa del ballo indosserà suo vestito al funerale

una ballerina morta scooter

La città di Lecce è ancora in pieno lutto per la scomparsa di Luna Benedetto, la 15enne promessa ballerina morta in un incidente con lo scooter domenica 14 giugno. Avrebbe dovuto sostenere un provino per entrare alla Scala di Milano. Giovedì 18 giugno i funerali, e Luna sarà vestita con il suo completo da ballerina.

Luna, ballerina 15enne morta con lo scooter

Non si dà pace la città di Lecce in seguito alla tragica scomparsa di Luna Benedetto, 15enne con il sogno nel cassetto di diventare ballerina morta in seguito ad un incidente stradale con lo scooter. I funerali si terrano nel Duomo della città salentina giovedì 18 giugno, dove la 15enne sarà vestita con il suo tutù da ballerina, prima dell’estremo saluto dei suoi affetti.

Sarà presente alle esequie anche il papà Massimo, avvocato famoso in città ma costretto a stare lontano da casa negli ultimi mesi causa coronavirus.

Il sogno de “La Scala”

Luna da tempo si stava allenando per un provino che avrebbe dovuto svolgere per essere presa dal corpo di ballo della Scala di Milano, ma purtroppo l’incidente l’ha strappata dal suo sogno. La 15enne era su uno scooter con un altro ragazzo, con le pizze della cena appena ritirate, quando un’auto sbucata nei pressi dello stadio li ha travolti.

Il ragazzo è sopravvissuto, se pur in condizioni critiche. Luna invece è morta sul colpo. Alla guida delle vettura c’era un 39enne, ma gli esami tossicologici effettuati non hanno rilevato presenza di alcool o sostanze stupefacenti.

L’uomo avrebbe dichiarato a più riprese di non averli proprio visti sbucare dall’angolo. Gli inquirenti hanno aperto un’indagine e stanno cercando di visionare le immagini registrate dalla dash cam presente sulla vettura che ha strappato la vita della giovane ballerina.