Murales imbrattati a Milano: procura avvia inchiesta

fcz
·1 minuto per la lettura

Milano, 4 nov. (askanews) - La procura di Milano indaga sull'imbrattamento dei murales dedicati a medici e infermieri dell'ospedale Sacco. Il fascicolo di indagine sarà aperto a breve da un magistrato del dipartimento antiterrorismo, coordinato dal pm Alberto Nobili, per il reato di "deturpamento e imbrattamento di cose altrui". L'inchiesta, al momento a carico di ignoti, punta a individuare i responsabili dell'atto di vandalismo attraverso l'analisi dei filmati delle telecamere di sorveglianza della zona. E anche ad accertare eventuali collegamenti tra loro e i protagonisti degli scontri avvenuti nei giorni scorsi a Milano contro le nuove limitazioni decise dal governo per far fronte alla seconda ondata di Coronavirus.