Muratori vedono un uomo che picchia una donna: la salvano

Donna picchiata muratori
Donna picchiata muratori

Intervento provvidenziale quello di alcuni muratori che nella tarda mattinata di mercoledì 2 novembre a Livorno, sono stati gli artefici del salvataggio di una donna. Questi ultimi stavano lavorando su un’impalcatura quando hanno udito le urla della donna. Dopo aver guardato con più attenzione, si sono resi conto che, nell’edificio di fronte a loro, la vittima stava subendo violenze da parte dell’uomo. Ciò li ha portati a chiedere l’intervento delle Forze dell’ordine.

Donna subisce violenze da un uomo: i muratori la salvano

I muratori, sentiti da “Il Tirreno”, hanno raccontato che all’interno dell’abitazione vi era la donna e due uomini. Uno di loro l’ha scaraventata sul divano. Lei continuava a chiedere a quest’ultimo di fermarsi. Hanno poi aggiunto: “Lui continuava a gridare e a inveirle contro. Ci siamo detti: basta, facciamo intervenire qualcuno sennò qui finisce male”, è quanto hanno riportato.

L’arrivo dei soccorsi

Nel frattempo sono intervenuti i Carabinieri con due pattuglie e gli operatori sanitari del 118 giunti sul posto in ambulanza. Gli uomini dell’arma – si apprende ancora – hanno cercato a più riprese di farsi aprire. La donna alla fine è stata salvata, anche grazie al successivo intervento dei vigili del fuoco. Infine l’uomo, dopo aver minacciato di gettarsi di sotto è stato fermato e per lui è scattata la denuncia.