Muro Berlino, film e incontro con autore “Eroi come noi” a Roma

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 nov. (askanews) - Martedì 9 novembre al Goethe Institut a Roma lo scrittore tedesco Thomas Brussig, autore di "Eroi come noi" ("Helden wie wir", 1995) incontrerà il pubblico alle 19 e a seguire verrà proiettato il film tratto dal suo romanzo dedicato alla Caduta del Muro di Berlino.

L'incontro con Brussig, attualmente borsista alla Casa di Goethe, sarà moderato da Francesco Pietro Cristino, giornalista Tg1. A seguire, alle 20, il film "Helden wie wir" di Sebastian Peterson (D 1999/2000, 90', V.O., sott. Ital.) con Daniel Borgwardt, Adrian Heidenreich, Xenia Snagowski.

La pellicola di Peterson racconta la storia di Klaus Uhltzscht, nato nel 1969, un incorreggibile sognatore che percepisce il mondo solo ed esclusivamente come se lo immagina. La sua incapacità di vedere la realtà e il suo entusiasmo infantile per tutto lo trasformano nel gregario ideale dello Stato. Purtroppo, però, le circostanze politiche non lo interessano affatto, dato che i suoi moltissimi sogni e le innumerevoli aspirazioni ruotano esclusivamente intorno alla sua ex compagna di classe Yvonne, della quale è innamorato da quando aveva dieci anni. Malgrado non persegua alcun tipo di impegno politico, finisce in ogni caso per contribuire in maniera determinante alla caduta del Muro, e per questo entra a far parte della storia cinematografica tedesca in qualità di eroe della DDR.

Brussig è cresciuto a Berlino Est. Dopo essersi diplomato nel 1984 come operaio specializzato, ha svolto il servizio militare nella squadra volante della polizia. Nel 1990 ha iniziato gli studi di sociologia presso la Freie Universität di Berlino, per poi cambiare orientamento nel 1993 e studiare cinema alla Filmhochschule Konrad Wolf di Potsdam Babelsberg. Nel 1991 ha debuttato come autore di romanzi con "Wasserfarben" (trad. lett.: "Acquerelli"). È diventato famoso nel 1995 con il romanzo dedicato "Eroi come noi" e i suoi libri sono ormai tradotti in più di 28 lingue. Oltre ad aver ottenuto numerosi premi e onorificenze, nel 2012 ha assunto la docenza presso l'Università di Koblenz-Landau.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli