Muroni (Leu): Italia colga opportunità di sviluppo di Green deal Ue

Pol/Gal

Roma, 14 gen. (askanews) - "L'Europa attenta al clima, alla giustizia sociale e al futuro batte un colpo. È l'Europa che ci piace, quella che più ci fa sperare. Ed è l'Europa che abbiamo visto oggi a Strasburgo, dove la Commissione europea ha presentato il piano di investimenti per il Green deal, che mobiliterà almeno mille miliardi di euro in 10 anni per investimenti sostenibili e una transizione giusta verso un'economia decarbonizzata. Fronti avanzati e risorse strategiche che l'Italia non deve lasciarsi sfuggire, ma che dovrà intercettare presentando progetti adeguati e andando a trattarne con autorevolezza in Europa. Per avere le carte in regole e sfruttare al meglio queste risorse dobbiamo stabilire regole comuni che escludano qualsiasi possibilità di sostegno alle vecchie fonti fossili, gas incluso, e rivedere al rialzo i target del Piano nazionale per l'energia e il clima. Una sfida che possiamo vincere puntando su rinnovabili, efficienza, innovazione, tecnologia, competenze e che aiuterà l'occupazione di qualità e sosterrà una nuova economia amica dell'ambiente nei territori maggiormente interessanti dalla transizione. Perché è possibile coniugare ecologia ed economia". Così la deputata LeU Rossella Muroni commenta il piano di investimenti per il Green Deal presentato oggi dalla Commissione Europea.