Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (3)

·1 minuto per la lettura
Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (3)
Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (3)

(Adnkronos) – Tante le mostre che hanno accolto i visitatori alla riapertura del museo, a partire da 'senzamargine. Passaggi nell’arte italiana a cavallo del millennio', l'importante allestimento della collezione con opere di nove maestri imprescindibili dell’arte italiana contemporanea, tutt’oggi punto di riferimento per le generazioni più giovani: Carla Accardi, Luciano Fabro, Luigi Ghirri, Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, Paolo Icaro, Jannis Kounellis, Anna Maria Maiolino, Claudio Parmiggiani e Mario Schifano (fino a gennaio 2022).

Esposte fino al 2 maggio le opere dei finalisti della seconda edizione del Maxxi Bulgari Prize, il progetto per il sostegno dei giovani talenti: lento-violento, la potente installazione di sculture zoomorfe di Giulia Cenci, A Week’s Notice, l’installazione video di Tomaso De Luca, ode alla libertà e alla diversità; Roma e Fiumi, progetto dedicato alla città eterna di Renato Leotta, composto da dodici film girati in pellicola 16 mm. L’opera del vincitore entrerà nella Collezione Maxxi.