Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (7)

·1 minuto per la lettura
Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (7)
Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (7)

(Adnkronos) – Potente, spiazzante, impressionante, The Purple Line di Thomas Hirschhorn apre nella seconda metà di ottobre. L'installazione è composta da una parete viola di 200 metri dove per la prima volta sono esposti tutti i lavori della serie dei Pixel-Collage, realizzati tra il 2015 e il 2017. Con queste opere, nate dal lavoro di ricombinazione di foto pubblicitarie e immagini di corpi mutilati, l’artista vuole responsabilizzare i nostri sguardi, troppo assuefatti a “pixelare” la realtà (fino a febbraio 2022, a cura di Hou Hanru e Luigia Lonardelli, con il sostegno di Institut Français).

Sempre a ottobre, nello Spazio Extra Maxxi le fotografie di Mario Giacomelli dialogano con i Cretti e le Combustioni di Alberto Burri nella mostra Mario Giacomelli e Alberto Burri. Fotografia e immaginario materico, mettendo in evidenza il legame tra i due artisti (fino a novembre, a cura di Bartolomeo Pietromarchi, Bruno Corà, Marco Pierini).