Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (9)

·1 minuto per la lettura
Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (9)
Musei: il Maxxi 'riparte' con 'Una storia per il futuro', nel 2021 focus e progetti speciali (9)

(Adnkronos) – Il 9 marzo apre il focus dedicato a uno dei principali artisti contemporanei asiatici: Navin Rawanchaikul. Ciao da Roma, un nucleo di lavori che ritraggono la comunità dei migranti dell’Asia meridionale nella loro vita quotidiana a Roma e nel Lazio, tra cui un grande quadro che rielabora lo stile dei poster di Bollywood, l’industria cinematografica indiana (fino a maggio 2021, a cura di Hou Hanru con Donatella Saroli, con un ringraziamento speciale al Concilio europeo dell’arte). Il 29 aprile apre Scarpa/Olivetti. Brani di una storia condivisa, il focus che racconta la straordinaria collaborazione tra l’architetto e l’imprenditore, che ha visto nascere tra l’altro il celebre negozio di piazza San Marco a Venezia (fino a dicembre 2021).

Luca Vitone è protagonista del focus in Sala Gian Ferrari che si inaugura a giugno con il progetto Le stanze dell’imperatore, in collaborazione con Villa Adriana (a cura di Bartolomeo Pietromarchi e Anne Palopoli, fino alla fine di agosto 2021).

Il 9 marzo inaugura il Premio Graziadei, dedicato ai giovani talenti nella fotografia con le immagini di Rachele Maistrello e Alba Zari, che entreranno in Collezione MAXXI (fino ad aprile 2021). A settembre apre al pubblico la mostra dedicata al decennale dello Swatch Art Peace Hotel, la residenza d’artista inaugurata da Swatch nel 2011 a Shanghai dove artisti emergenti da tutto il mondo hanno la possibilità di vivere e lavorare immergendosi in una delle aree culturali più interessanti del sistema artistico internazionale (fino a novembre 2021).