“Music for Change”, musica contro le mafie con lo Stato sociale

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 set. (askanews) - È in programma dal 14 al 25 settembre "Music for Change -12th Musica contro le mafie Award". Da quest'anno la manifestazione cambia il proprio nome in "Music for Change" fondendo le sue tre principali attività: il premio Musica contro le mafie (arrivato alla sua 12esima edizione), la 5 giorni di Musica contro le mafie (che per 5 anni ha reso la città di Cosenza in dicembre importante teatro dell'unione tra musica e impegno civile con migliaia di studenti provenienti da tutta Italia) e "Sound Bocs" la Music Farm a sfondo civile che ha fatto da spartiacque tra il vecchio e il nuovo format.

Nello scorse settimana la manifestazione ha reso noti i dettagli del ricco programma dell'evento musicale Europeo a sfondo civile, che gode del supporto del Ministero delle Cultura rientrando tra i 24 progetti speciali scelti direttamente dal Ministro Franceschini.

Dopo l'annuncio degli otto artisti ammessi alla fase live "Sound Bocs" e della speciale presenza dei musicisti Avincola e della band Fast Animals and Slow Kids, "Music for Chage - 12th Musica contro le mafie Award" ha annunciato altre due band che riceveranno il Premio Speciale "Music for Change": Ministri e Lo Stato sociale.

A Cosenza dal 14 al 25 settembre 2021 8 artisti - su 734 iscritti - parteciperanno alle fasi live della manifestazione che è denominata "Sound Bocs". Sono Sugar da Bovolone (Vr); Vybes da Roma; Cubirossi da Pisa; Kumi da Milano; Yosh Whale daSalerno; Alic'èda Bari; Francesco Lettieri da Napoli e Cranìa da Berzo Demo (BS) i quali verranno seguiti da 4 coach: Cecilia Cesario, Stefano Amato, Dinastia e Vladimir Costabile; e da 4 tutor: Cance, Sir & theivanoe, Alfredo Bruno e Francesco Malizia.

"Sui diritti si gioca una partita decisiva per l'esistenza umana", ha dichiarato il Presidente Gennaro de Rosa. E su questo incipit che l'organizzazione di Music for Change invita con forza i partecipanti a fare la loro parte impegnandosi artisticamente a sviluppare i temi suggeriti dalla direzione artistica: Resistenze e Democrazia, Ambiente ed Ecologia, Cittadinanza Digitale (e Derive), Parita di Genere e Diritti Lgbt+, Lavoro e Dignità, Migrazione e Popoli, Disuguaglianze e Marginalità Sociale, Rigenerazione e Futuro.

Argomenti anche al centro di tutti gli incontri, le esibizioni e i panel tematici che saranno trasmessi in diretta sui social ufficiali di Musica contro le mafie e di una reta di partner e sostenitori ad essi connessa.

L'intero palinsesto sarà inoltre trasmesso da "Casa Sanremo TV" e sui canali ufficiali YouTube della manifestazione sarà possibile seguire in diretta h24 quello che accade nei BOCS dove gli 8 finalisti vivranno e comporranno.

Tra i numerosi ospiti di rilievo di questa edizione 2021: Lo Stato Sociale, Fast Animals and Slow Kids, Avincola, Ministri, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Rose Villain, Riccardo Sinigallia, Maurizio Capone (artista, Eco Music Pioneer), Le Cose Importanti, Kento, Poesia Potente e Chitarra Tonante, Villazuk, Gaianè Kevorkian (KeepOn Live), Massimo Bonelli (iCompany), i direttori artistici Cesare Liaci e Fulvio De Rosa, Emanuela Teodora Russo di Note Legali, Giordana Santoro e Cesare Frignati di Smart, Federica Torchia (Booking&Management Machete Production e Me Next srl), Nicolò Zaganelli (Exploding Bands), Alessandro Angrisano (ACEP, Get Sound) e Giuseppe Pipitone di TIMMUSIC.

E ancora: Don Luigi Ciotti, Padre Alex Zanotelli, Annalisa Cuzzocrea, Gaetano Pecoraro, Marcello Ravveduto, Pietro Comito, Arcangelo Badolati, Nello Scavo, Antonio Mattone, Stefano Liberti, Adriana Battaglia, Elvira Frojo, Luca Trapanese, Michele Gagliardo, Giuseppe Parente, Elisa Crupi, Noemi Caputo, Chris Richmond Nzi, Gen. Sergio Costa (Generale Carabinieri Forestali), Stefano Ciafani (Presidente Legambiente), Alessandro Giannì (Direttore Campagne Greenpeace Italia), Marco Valerio Cervellini (Polizia Postale), Giovanni Impastato, Paolo Picchio, Ivano Zoppi, Aboubakar Soumahoro (attivista sociale e sindacale. Presidente Ass. Lega Braccianti), Yvan Sagnet (Presidente Ass. NoCap, attivista contro il caporalato), Gisella Mammo Zagarella (Imprenditrice), Sabrina Garofalo (Sociologa, Saggista), Sandrino Graceffa (ricercatore Scienze Sociali - Lise Cnam Cnrs - Parigi, Fondatore di Smart Coop - Bruxelles) e il Club Tenco con "3 date de Il Tenco Ascolta". Lo storico, saggista Antonino Nicaso e il Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri. Conducono le finali e le dirette video streaming la cantautrice Gabriella Martinelli e l'attore e comico Roberto Lipari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli