**Musica: addio a Rusty Young, frontman della band country-rock dei Poco**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 18 apr. – (Adnkronos) – Il musicista statunitense Rusty Young, co-fondatore della band country-rock dei Poco, dove per oltre mezzo secolo è stato cantante e chitarrista, è morto per un attacco cardiaco nella sua casa di Davisville, nel Missouri, all'età di 75 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato da un altro dei fondatori del gruppo californiano, Richie Furay.

La band dei Poco era nata nel 1968 in seguito allo scioglimento dei Buffalo Springfield: oltre che da Young e Furay, era composta nella formazione iniziale da George Grantham, Randy Meisner e Jimmy Messina. Nonostante varie entrate e uscite dal gruppo, Young è sempre rimasto fedele ai Poco, che hanno continuato i loro tour fino al marzo 2020, quando i concerti sono stati bloccati dalla pandemia da coronavirus. Young è stato dagli anni '70 il frontman dei Poco, portando il gruppo ai maggiori successi. Nel 2017 ha pubblicato un album da solista, intitolato "Waitin' for the sun".

Young è stato uno dei primi musicisti a utilizzare la "pedal steel guitar", uno strumento musicale a corde simile alla chitarra, ma suonata esclusivamente mediante un pedale in metallo. Grazie alla sua innovazione, la band dei Poco ha prodotto hit come "A Good Feelin' to Know", "Rose of Cimarron" e soprattutto "Crazy Love", grande successo del 1979.