**Musica: Britney Spears accusa la madre, 'idea della tutela fu sua, mi ha rovinato la vita'** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Jamie ama e sostiene incondizionatamente sua figlia. Punto", hanno detto i suoi avvocati nei documenti del tribunale ottenuti dalla Bbc. "Il fatto è che 13 anni fa era necessaria una tutela per proteggere Britney in ogni senso della parola. La sua vita era nel caos ed era in difficoltà fisiche, emotive, mentali e finanziarie. Attraverso la tutela, Britney è stata in grado di tornare su un percorso verso la stabilità in tutte queste fasi della sua vita. La missione ha avuto successo ed è ora che Britney riprenda il controllo della sua vita". Nel suo post di martedì, Britney ha anche nominato il suo ex business manager Lou Taylor che ha contribuito a mettere su l'azione di tutela la tutela. Né lui né la madre dell'artista, Lynne Spears, hanno risposto per ora ai commenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli