Musica, Gigi D’Alessio: sono felice, ieri sera ha vinto Napoli

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Napoli, 18 giu. (askanews) - "Oggi davvero fatico a trovare le parole per esprimere la gioia vissuta ieri sera sul palco di piazza del Plebiscito. Ha vinto Napoli, ha vinto la festa e la musica pop, ma anche l'amicizia vera". Queste le parole di Gigi D'Alessio all'indomani dello show di Napoli che è andato in onda in diretta anche su RaiUno e che stasera si replicherà con la partecipazione di tutti i rapper, di Rosario Miraggio, LDA e Aka7even.

"Lo spettacolo vero, ancora una volta, si conferma il mio pubblico che come dico sempre è la mia famiglia. E - ha aggiunto il musicista - come si fa a descrivere la gioia di una festa in una famiglia di 15mila persone in piazza e di 4 milioni che hanno seguito la tv? In una piazza tra le più belle al mondo, tante persone felici hanno cantato e ballato con me e con i miei 'friends'. Che sono davvero gli amici di una vita, quelli che non ci hanno messo nemmeno un secondo a dirmi di sì, che ci sarebbero stati. E tutti insieme ci siamo divertiti ed emozionati. Un vero spettacolo nello spettacolo".

D'Alessio ha poi aggiunto: "E sapere che anche il pubblico a casa così numeroso si è divertito e ha cantato con noi, mi riempie di gioia e di orgoglio. Le immagini di questa festa nella mia terra continuano a girare anche oggi in tv, sul web e sui giornali. E per me è bellissimo sapere che in tutta l'Italia e anche nel mondo hanno festeggiato con noi, con il pubblico della mia città e nella mia città, accorso da ogni parte del Paese. Da tempo non vedevo Napoli sorridere così. Davvero non avrei potuto desiderare di più come regalo per i miei 30 anni di carriera. E stasera replichiamo con un'altra grande festa di musica e per la musica. Grazie di cuore a tutti", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli