**Musica: lunedì si apre Festival del Maggio con il pubblico in sala**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Firenze, 24 apr. – (Adnkronos) – Il Maggio Musicale Fiorentino, dopo tanti mesi comunque di attività svolta a sala vuota, finalmente inaugura lunedì 26 aprile, alle ore 20, giorno in cui quasi tutta l'Italia, Toscana compresa, tornerà in zona gialla, l'83esima edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino aprendo finalmente le sue porte al pubblico. "È il simbolo di una grande vittoria", ha commentato il sovrintendente Alexander Pereira.

In programma un raffinato concerto sinfonico corale diretto dal maestro Daniele Gatti, sul podio a dirigere il Coro e l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Il programma è interamente dedicato al compositore Igor Stravinskij, nel 50° anniversario dalla sua scomparsa, con la Symphonie de Psaumes e la Sinfonia in do. Maestro del Coro Lorenzo Fratini.

"Sono molto contento – ha dichiarato Pereira – è un momento molto felice, ma anche un momento programmato perché avevamo pensato all'apertura del Festival proprio il 26 aprile con questo concerto e il 27 aprile con l’opera Adriana Lecouvreur. Sembra quasi che la programmazione l’abbia fatta il primo ministro Draghi: la sua riapertura coincide esattamente con quella del Maggio Musicale Fiorentino e io gli sono molto grato di questa 'regia fantastica'. Noi abbiamo applicato le procedure di sicurezza, testato tutti i collaboratori del Teatro con, fin ora, più di 15mila test sierologici a tutti ogni settimana, abbiamo sempre rispettato il nostro cartellone mantenendo così l’eccellenza del Coro e dell’Orchestra, abbiamo registrato i nostri spettacoli e così siamo stati sempre pronti per riaprire quando sarebbe stato permesso: e adesso finalmente è arrivato il momento di accogliere nuovamente il pubblico e di andare in scena".