**Musica: Morandi, 'domani esce L'Allegria, l'ha scritta Jovanotti per me'**

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 giu. (Adnkronos) – "Domani esce la mia canzone nuova! Un brano che mi coinvolge totalmente e che mi ha regalato Jovanotti, uno degli artisti più innovativi che io stimo di più". A darne l'annuncio sui social è Gianni Morandi, che comunica così ai suoi fans l'uscita di una nuova canzone dopo il grave incidente alla mano occorsogli qualche tempo fa." Qualche mese fa -racconta il cantante di Monghidoro- gli ho chiesto se potesse scrivere una canzone per me, una canzone come alcune delle sue, quelle che amo di più, tipo 'Ragazzo fortunato' o 'Penso positivo'".

Jovanotti non se l'è fatto ripetere due volte: "Qualche giorno dopo il mio incidente col fuoco, Jova mi ha chiamato ed è stato molto affettuoso ma non pensavo si ricordasse della mia richiesta e invece mi ha detto: 'ci sto pensando sai…'. Poi, sabato scorso, la grande sorpresa, il pezzo è arrivato, l’ho ascoltato infinite volte ed ho cominciato a cantarmelo da solo a casa mia. Lunedì eravamo già in studio dal grande Pinaxa a Milano e domani, a tempo di record, è fuori!". Il brano "si chiama 'L’Allegria', è un pezzo bellissimo, pieno di energia, mi piace tantissimo e mi da’ una gran bella spinta a ripartire!!!", conclude il cantante.

Anche Jovanotti ha comunicato al pubblico la notizia, a sua volta, sui social. "Tenetevi forte domani esce il pezzo del millennio!!!! Poi vi dico per bene con calma, perché ora siamo qui a mettere a punto gli ultimissimi dettagli per essere fuori tra poche ore. E' il nuovo pezzo di King Gianni Morandi!!!!", scrive il 'ragazzo fortunato' su Instagram, pubblicando una foto che lo ritrae insieme a Morandi. "Che c’entro io? -prosegue Jovanotti- La canzone l’ho scritta io e l’abbiamo prodotta insieme a Rick Rubin (nello studio shangri la di Malibu). Nasce da una session fatta laggiù prima della chiusura di tutto, poi durante questo ultimo anno è rimasta chiusa in un hard disc, senza una forma definitiva, fino al momento in cui l’ho fatta ascoltate nientemeno che a Gianni Morandi che con la sua interpretazione l’ha resa quello che sentirete da domani". "Per me è un onore immenso aver scritto per uno dei migliori di sempre, una leggenda per ogni generazione, e un uomo dal quale io imparo ogni secondo qualcosa", conclude Jova.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli