Mutazione colombiana: 6 positività in Campania

·2 minuto per la lettura
variante colombiana laurino
variante colombiana laurino

Le analisi svolte sui campioni dei soggetti positivi riscontrati a Laurino ha evidenziato la presenza di sei casi di variante colombiana: si tratta di una mutazione del virus riscontrata per la prima volta in Colombia che, come le altre, sarebbe più contagiosa del ceppo originario.

Variante colombiana a Laurino

A confermarlo sono stati gli acertamenti svolti dal laboratorio dell’ospedale di Agropoli diretto dal dottore Marcello Ametrano. Nei giorni scontri a Laurino e Piaggine si sono sviluppati due focolai che secondo le prime ricostruzioni sarebbero collegati. Inizialmente si pensava che le positività emerse fossero da ricollegare alla variante Delta, ma gli scienzati hanno scoperto si tratta di quella colombiana.

Probabilmente tutto è partito dalla locale parrocchia tanto che tra i casi positivi vi sono due suore di Laurino, di cui una di 47 anni, ricoverate nella struttura Covid di Agropoli e contagiate dalla mutazione colombiana, e il parroco don Loreto Ferrarese.

Variante colombiana a Laurino: indagini in corso

Intanto l’Istituto Zooprofilattico sarà il via ad una serie di indagini per ricostruire i contatti delle persone positive e capire come abbiano fatto a contrarre il ceppo della Colombia. Va precisato che questo è stato trovato su vecchi tamponi fatti in paese e che attualmente non si registrano nuovi casi.

Sulle circa quaranta positivtà riscontrate, nella serata di martedì 22 giugno 2021 è anzi giunta notizia di altre guarigioni, in tutto 25. Tra queste anche quella del parroco che ha annunciato la riapertura della Chiesa e dovrebbe effettuare una celebrazione religiosa in occasione di San Giovanni.

Su di lui si erano scatenate diverse polemiche, con alcuni fedeli che lo hanno accusato di non indossare la mascherina durante la celebrazione della messa. “Solo cattiverie. Non voglio più pensare a quanto è stato detto nei miei confronti, non voglio alimentare altre polemiche, sono cose passate. Non ho rancore nei confronti di nessuno“, aveva risposto lui.

Variante colombiana a Laurino: casi anche in Friuli

Per il momento gli unici altri casi di variante colombiana in Italia sarebbero quelli individuati in Friuli Venezia Giulia. In seguito alle valutazioni fatte sui campioni positivi presso il laboratorio di Asufc, gli esperti hanno infatti trovato alcuni soggetti portatori della mutazione stessa. Questa sembra avere una trasmissibilità elevata e le persone positive, rilevate nell’area udinese, erano state prese in carico dal Dipartimento di prevenzione per tutte le misure conseguenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli