Mutti (Centromarca): 'Investimenti per legalità siano terreno comune'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 14 apr. (Adnkronos) – "Per la ripresa del Post Covid occorrerà rimettere lo sviluppo e la crescita al centro della generazione di valore per il Paese: in questo senso le aziende di marca sono esposte, e come tali sono promotrici di quella attenzione alla legalità necessaria dal lavoro all'ambiente, a qualunque pratica sociale". Così Francesco Mutti, presidente di Centromarca, è intervenuto alla web conference “Legalità e concorrenza per il futuro del Paese”, organizzata da Centromarca in collaborazione con il Corriere della Sera, parlando del legame tra legalità e concorrenza.

"Da quando si creano gap tra il sistema Paese e le altre aziende c'è uno svantaggio competitivo importante – ha continuato Mutti – la quantità di investimenti necessari per rispettare legalità deve essere un terreno comune, e non un elemento di differenziazione e di gioco per crearsi dei vantaggi derivanti dal mancato rispetto della legalità".