**Myanmar: ambasciata Usa, 'spari contro centro studi americani, nessun ferito'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 mar. (Adnkronos) – Spari contro l'American Center di Yangon, in Myanmar, dove dal golpe del primo febbraio continuano le proteste e la repressione. "L'Ambasciata Usa conferma che sono stati sparati colpi contro la sede dell'American Center Yangon – si legge in un tweet della rappresentanza diplomatica – Non ci sono stati feriti. Stiamo indagando sull'incidente".

In precedenza un altro tweet avvertiva di "scontri e interventi della polizia" a Yangon, aggiungendo che "lo staff della sicurezza dell'ambasciata ha suggerito al personale della rappresentanza diplomatica di rimanere in casa ed evitare spostamenti fino al termine degli scontri".