Myanmar, Aung San Suu Kyi incriminata, G7 condanna colpo di stato

Intanto cresce la campagna di disobbedienza civile