Myanmar, continuano le proteste dopo la strage di sabato. Biden: "Situazione terribile"

Dopo la strage di sabato, in cui i militari autori del golpe del 1° febbraio hanno ucciso oltre 110 persone, i manifestanti per la democrazia sono tornati per le strade del Myanmar. Anche il Presidente Usa Biden condanna le violenze. Ma per ora la comunità internazionale si limita alle parole...

View on euronews