Myanmar: Rosato, 'comunità internazionale non resti a guardare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 mar. (Adnkronos) – “Continuano le repressioni in Myanmar in un’escalation di violenza in Birmania. Nelle ultime ore oltre 90 persone sono state uccise dai soldati. Civili, una folla inerme colpita da spari dei militari, colpevoli di manifestare per la democrazia e per i loro diritti. La comunità internazionale, l’Europa, non può restare a guardare”. Lo scrive in un post su Facebook Ettore Rosato, presidente di Italia viva e vicepresidente della Camera.