Nadal vince il 14esimo Roland Garros: lotterò finché ho forza

featured 1616760
featured 1616760

Roma, 5 giu. (askanews) – Rafa Nadal conquista un altro Roland Garros, il suo 14esimo e 22esimo trofeo del Grande Slam, battendo il norvegese Casper Ruud (n. 8 al mondo), 6-3, 6-3, 6-0.

A 36 anni lo spagnolo diventa così il tennista più “anziano” a vincere gli Open di Francia. Alzando la coppa, emozionato, nel cielo di Parigi, ha ringraziato chi lo sostiene da anni: “È incredibile essere ancora qui a 36 anni qui, in finale sul campo più importante di tutta la mia carriera – ha detto – grazie a tutti di cuore perché mi sostenete in maniera eccezionale”.

Il tennista spagnolo per conquistare il trofeo ha battuto quattro giocatori della Top 10 mondiale in sette partite e la finale contro il 23enne norvegese si è rivelata quasi la sfida più facile.

Nadal ha voluto ringraziare il suo team: “Mi avete sempre incoraggiato – ha detto – anche quando ero infortunato. Mi sarei ritirato da anni senza di voi. Grazie per esserci sempre, tutto quello che sta succedendo quest’anno è incredibile”.

Al momento, nonostante continuino i problemi al piede, allontanate le voci di un ritiro. “Continuerò a provarci e a lottare finché ne avrò le forze” ha garantito.

Lo spagnolo ora ha due punti di vantaggio sui suoi due rivali storici, Roger Federer e Novak Djokovic (20 a testa), nella corsa al record di titoli maggiori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli