Nadia Toffa, ultima puntata a Le Iene: sguardo assente e voce sottile

nadia toffa

Nadia Toffa ha partecipato per l’ultima volta nel programma di Italia 1, Le Iene, nella serata del 5 maggio. Nel corso del programma, inoltre, aveva tenuto dei comportamenti che avevano preoccupato i suoi fan: lo sguardo era assente, la voce sembrava sottile e flebile. La conduttrice sembrava strana. Poi, nell’ultima puntata, andata in onda lo scorso 13 maggio, Nadia non ha partecipato. Vediamo cosa stava succedendo.

Nadia Toffa assente a Le Iene

La mattina di martedì 13 agosto è arrivata una tragica notizia: Nadia Toffa è morta. Prima della messa in onda dell’ultima puntata di Le Iene, un comunicato ufficiale chiariva: “La conduttrice (Nadia Toffa)ha intrapreso una cura che è un po’ stancante e ha deciso di conservare le energie riposandosi a casa. Stasera ci guarderà dalla TV e ci terrà informati. È la nostra ultima puntata, quindi continueremo ad aggiornarvi sulle condizioni di salute della nostra guerriera”. Gli spettatori più attenti, però, avevano notato già dalla puntata del 5 maggio scorso che Nadia Toffa era “estranea dal contesto e fuori luogo”. La sua voce era sottile, il suo sguardo assente. Ma la guerriera aveva risposto ai fan con un messaggio su Instagram: “Ieri è stata una puntata davvero speciale, buona giornata a tutti”. Con un grande sorriso, quindi, aveva cercato di allontanare ogni preoccupazione. Lei lo sapeva fare bene.

L’ultima puntata

Lo scorso 12 maggio, i tre “cavalieri de Le Iene avevano esordito così: “Questa sera siamo solo tre maschietti”. Infatti, Nadia Toffa era la grande assente all’ultima puntata del programma di Italia 1. Matteo Viviani, Giulio Golia e Filippo Roma hanno dovuto “cavarsela” senza la guerriera nella conduzione del programma. Golia, con un tono scherzoso aveva dichiarato: “Se è lei a dire che è stanca vi dovete fidare, lo è davvero”. Inoltre, nel corso del programma non è mancato il saluto a Nadia: “La nostra terminator bionda di 50 chili e lì a guardarci e le mandiamo un grosso abbraccio“.