Nadia Toffa: il reparto oncologico di Taranto dedicato a lei: le foto

Nadia Toffa reparto oncologico taranto

L’ospedale SS. Annunziata di Taranto ha dedicato il reparto oncologico alla compianta conduttrice Nadia Toffa: la città le aveva anche conferito la cittadinanza onoraria per le sue inchieste giornalistiche.

Nadia Toffa: il reparto oncologico

L’ala dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto che si occupa dei malati oncologici porta il nome di Nadia Toffa: un’ulteriore dedica che la città ha voluto fare alla conduttrice che si era tanto battuta con le sue inchieste proprio in difesa dei cittadini di Taranto.

Alla cerimonia ha preso parte anche la famiglia della conduttrice, e sua madre ha manifestato la sua felicità per il gesto fatto nei confronti di sua figlia: “Mi avete emozionato moltissimo con la vostra vicinanza a Nadia anche dopo la sua scomparsa, siete stati un esercito di paladini nel sostenere l’intitolazione del reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Mi date molta forza”, ha scritto Margherita Rebuffoni.

La madre di Nadia Toffa le è stata accanto durante tutto il travagliato percorso di cure per sconfiggere il cancro, e ha dichiarato più volte di voler portare avanti l’impegno di sua figlia in difesa dei più deboli. Proprio per questo motivo a ottobre si è impegnata per far pubblicare il libro postumo della conduttrice “Non fate i bravi”. La madre ha anche rivelato che Nadia Toffa aveva allontanato tutti poco prima di morire, anche un uomo molto dolce di cui si era innamorata. Secondo sua madre la conduttrice lo avrebbe fatto per cercare di non recare all’uomo troppo dolore per via della sua tragica e prematura scomparsa, avvenuta il 13 agosto 2019.