Nadia Toffa: Le Iene mandano in onda l’ultimo video dell’inviata

In occasione della puntata in ricordo di Nadia Toffa, Le Iene hanno mandato in onda l’ultimo video girato dall’inviata del programma di Italia 1 quando ormai la malattia era ad uno stazio avanzato. Il filmato risale infatti allo scorso 21 dicembre 2018 e contiene ed è stato pensato dalla Toffa e dal suo autore di fiducia Giorgio Romiti proprio come un regalo d’addio verso tutti coloro che le hanno voluto bene e che le sono stati vicino in questi anni prima della morte avvenuta il 13 agosto del 2019.

nadia-toffa-video

VIDEO: Nadia Toffa, una persona indimenticabile

Nadia Toffa, l’ultimo video

Il video comincia con un messaggio vocale di Nadia Toffa diretto al suo autore Giorgio Romiti. L’inviata non spiega sul momento l’idea che ha in mente, ma chiede a Romiti di recarsi a casa sua con la telecamera e i microfoni per quello che si rivelerà poi essere un video messaggio di addio verso tutti coloro che le hanno voluto bene in questi anni. All’inizio del filmato infatti, registrato pochi giorni prima di una seduta di chemioterapia (“Mi hanno messo la chemio a Natale, mi porterà un mio caro amico”) la Toffa specifica quello che vorrebbe che fosse ripreso: “Io vorrei incontrare amici, persone care, persone che hanno lasciato il segno nella mia vita in quest’ultimo anno, persone per me importanti che contano davvero. Vorrei che tu mi aiutassi a filmare questi incontri”.

Alla domanda dell’autore sul perché farlo proprio davanti a una telecamera, la Toffa risponde: “Perché potrò rivedermi, loro potranno rivedermi. È come congelare un istante con le persone importanti per me. Ho visto che in quest’ultimo anno sono cambiata tantissimo, perché non è quanto vivi ma il come vivi. È una domanda stupida quando dici “Ma è morto tizio, quanti anni aveva? 90? Era giovane, vecchio”, tutto questo non vuol dire niente. È quanto intensamente vivi, non quanto e basta. Sto facendo quello che posso per ritardare il più possibile la mia morte. Vedremo quanto tempo avrò ancora, forse non molto”.

VIDEO - La morte di Nadia Toffa

Le persone da incontrare

A quel punto Giorgio Romiti chiede a Nadia Toffa quali sono le persone che vorrebbe incontrare nel video e cose vorrebbe chiedergli. Domanda a cui l’inviata risponde così: “Come mi hanno vista da fuori” Secondo la Toffa infatti un conto è come vivi tu la vita tutti i giorni e un conto è “dal fuori gli altri come ti vivono”.

Poi arriva la lista di tutti coloro da cui vorrebbe recarsi per un ultimo incontro: “Mia madre, mi dispiace più per lei che per me, due mie ex compagne di classe, Margherita e Francesca, da un mio caro amico, dal boss Davide Parenti [il creatore de Le Iene ndr], da Berlusconi”. Per Silvio Berlusconi la Toffa specifica: “Non è mio amico ma provo molta gratitudine per lui, perché ha fatto partire l’elicottero da Trieste quando sono stata male la prima volta e mi ha portato al San Raffaele. Mi piacerebbe ringraziarlo e conoscerlo perché avrei delle curiosità da chiedergli. Gli direi così: io non l’ho mai votata, non l’ho incontrata, non sono la miglior conduttrice di Mediaset, perché ci tiene cosi tanto a me?”.

Sul finale poi la richiesta di recarsi dalla nipote a lei così somigliante, quasi in un ideale passaggio di testimone all’interno della famiglia: Vorrei andare da mia nonna Maria di 97 anni e dalla mia nipotina, che si chiama Alice e mi assomiglia un sacco anche fisicamente. È una ragazzina profonda”.