Nagorno Karabakh, monastero di Dadivank sotto protezione russa

Mosca parla di ritorno di 475 rifugiati nella regione