In Namibia le proteste degli Herero e dei Nama contro Berlino

featured 1357234
featured 1357234

Windhoek, 28 mag. (askanews) – I leader degli Herero e dei Nama hanno protestato fuori dall’ambasciata tedesca a Windhoek, in Namibia, nel giorno in cui la Germania ha riconosciuto ufficialmente il genocidio coloniale delle due tribù tra il 1904 e il 1908. I manifestanti sono contrari all’offerta di risarcimento di 1,1 miliardi di euro annunciata dal ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas.