Nancy Brilli ospite di Silvia Toffanin

·2 minuto per la lettura
Nancy Brilli
Nancy Brilli

Ospite nel salotto di Verissimo, Nancy Brilli ha parlato di endometriosi, la malattia di cui soffre, e del figlio Francesco: “È stato un miracolo”.

Nancy Brilli racconta la sua malattia

Nel salottino di Silvia Toffanin anche Nancy Brilli, che ha affrontato un tema molto delicato: l’endometriosi, malattia di cui soffrono molte donne ma che spesso viene sottovalutata. L’attrice ha parlato della malattia di cui soffre e delle difficoltà che ne derivano: “Ho scoperto di aver l’endometriosi tardi, a trent’anni, spero che ci sia attenzione perché, oltre al rischio di non poter avere figli, è molto dolorosa -ha rivelato-. Ho subito ben otto interventi, da un punto di vista piscologico poi porta tante paure e sensi di colpa, perché si crede sempre di esagerare”.

Nancy Brilli e le difficoltà causate dall’endometriosi

Nancy Brilli, con un tuffo nel passato, ha raccontato le difficoltà che incontra una donna che soffre di endometriosi: “Ero senza ferro, stavo zitta e non dicevo niente. Il compagno che avevo quando l’ho scoperto è praticamente scappato, la persona che diceva di amarmi ha avuto paura, ma ho superato anche quello -racconta con fatica-. Per assurdo dicono che la gravidanza sia una cura, ma in realtà è solo un periodo in cui stai bene, io infatti quando ero incinta sono stata benissimo”.

Nancy Brilli: “Mio figlio è stato un miracolo”

L’attrice con Silvia Toffanin ha anche parlato della gioia per la nascita del figlio Francesco, frutto dalla storia d’amore avuta con Luca Manfredi. “Mio figlio è stato un miracolo, mi avevano detto che non avrei potuto avere figli -ha commentato Nancy Brilli-. Quando ho scoperto che era vero non ci credevo, ero sbalordita. Sono malata di endometriosi e ho subito diversi interventi, avevo poche speranze. Io invece ci ho messo il cuore, oggi mio figlio ha 21 anni e fa l’università. Dopo che è venuto alla luce mi sono separata dal padre ed è stato molto doloroso, ci credevo tanto. Mi sono cresciuta comunque Chicco con tutto l’amore possibile” ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli