Nancy Pelosi a Taiwan, proteste anti Cina in strada

La visita di Nancy Pelosi a Taiwan ha fatto andare su tutte le furie il governo cinese. A Pechino si parla di relazioni fortemente compromesse con Washington e si promettono “serie ritorsioni. La popolazione dell’isola, invece, ha accolto con grande favore l’arrivo della portavoce della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. La gente ha manifestato in strada con cartelli di benvenuto e messaggi che rivendicano l’indipendenza di Taiwan. Alcuni ragazzi avevano con sé le bandiere degli Stati Uniti e manifesti con scritto: “Sono taiwanese. Io sostengo l'indipendenza di Taiwan"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli