“Napoletano Coronavirus”: cori shock durante la partita Brescia-Napoli

Brescia Napoli

Nel corso del match di campionato Brescia-Napoli, finito con il risultato di 1-2, i tifosi lombardi hanno intonato alcuni cori contro i partenopei, con grida inneggianti al Vesuvio e al Coronavirus.

Cori shock durante Brescia-Napoli

Napoletani Coronavirus“. È questo il coro partito dalla Curva Nord del Brescia attorno alla mezz’ora del match vinto dai partenopei. Già intonato una prima volta qualche minuto prima, non sono mancati, purtroppo, nel corso del match grida inneggianti al Vesuvio. Cori di insulto, quelli pronunciati nel corso della partita Brescia-Napoli, che risultano ancora più gravi visti i recenti casi di Coronavirus accertati in Italia, tra cui molti proprio in Lombardia.

Una vera e propria mancanza di rispetto, sia nei confronti dei napoletani che dei propri corregionali che al momento soffrono proprio a causa del Coronavirus. Su-gli spalti dello stadio Rigamonti erano presenti molti partenopei e in molti hanno condiviso quanto successo sui social. Tra questi il giornalista partenopeo Carlo Alvino, che nel corso del match ha postato un tweet con tanto di foto dallo stadio e a corredo la seguente didascalia: “Brescia-Napoli da 4 minuti consecutivi da questa curva si leva il coro “napoletano corona virus“.

Proprio poche ore prima, inoltre, il giornalista bergamasco Vittorio Feltri ha scritto un post su Twitter inerente il Coronavirus e i napoletani. Il direttore di Libero ha infatti scritto: “Da lombardo devo ammettere che invidio i napoletani, che hanno avuto solo il colera, roba piccola in confronto al Corona”