Napoli, 33enne trovata morta carbonizzata in casa: fermato un uomo

·1 minuto per la lettura

Il cadavere semi carbonizzato di Ylenia Lombardo, 33 anni, è stato trovato nella prima serata di ieri in una abitazione di via Ferdinando Scala, a San Paolo Belsito, in provincia di Napoli. I carabinieri della compagnia di Nola che indagano sull'accaduto hanno fermato un uomo: si tratta di un 36enne, nei confronti del quale è stato eseguito un decreto di fermo emesso dal pm della Procura di Nola. I rilievi sul posto sono stati eseguiti dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna.

sono al lavoro, sotto il coordinamento della Procura locale, per accertare la causa e la dinamica della morte. Sul posto per i rilievi i militari del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli