Napoli, 54enne muore per emorragia cerebrale. Familiari: "Grave dopo vaccino"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

È morta per un'emorragia cerebrale Sonia Battaglia, la 54enne di San Sebastiano al Vesuvio (Napoli) da diversi giorni ricoverata all'Ospedale del Mare di Napoli. Secondo i familiari della donna, le sue condizioni erano peggiorate dopo la somministrazione di una dose di vaccino anti-covid AstraZeneca, alla quale era stata sottoposta lo scorso 1° marzo.

I fratelli e i figli della donna nei giorni scorsi hanno diffuso attraverso i loro profili Facebook video e appelli rivolti al ministro della Salute Roberto Speranza al fine di "bloccare il vaccino AstraZeneca" e chiedendo chiarezza su quanto avvenuto alla donna.