Napoli, 62 indagati "furbetti del cartellino" ospedale Cardarelli

Aff

Napoli, 18 lug. (askanews) - Caso furbetti del cartellino all'ospedale Cardarelli di Napoli. Al termine di indagini effettuate con video e servizi di appostamento sono stati emessi 62 avvisi di garanzia notificati a presunti furbetti del cartellino, i quali timbravano il badge e poi andavano via. In una prima tranche di indagini risultano coinvolti 9 centralinisti, mentre in un secondo filone sono coinvolti 54 impiegati. Il pm Giancarlo Novelli, ha mosso le accuse di truffa e violazione della legge Brunetta. Dalle indagini è emerso che anche un minorenne veniva utilizzato per smarcare il cartellino al posto dei dipendenti, secondo quanto emerso dalle verifiche del commissariato Arenella.