A Napoli accordo prefetto-sindaci contro infiltrazioni criminali

Psc

Napoli, 19 dic. (askanews) - In Prefettura a Napoli firmato il protocollo d'intesa per "la legalità e la prevenzione dei tentativi di infiltrazione criminale nell'economia legale", alla presenza del prefetto, Carmela Pagano e dei sindaci di: Afragola, Brusciano, Cardito, Casalnuovo, Giugliano in Campania, Melito, Meta di Sorrento, Ottaviano, Pozzuoli, Saviano e Vico Equense e i commissari straordinari di Arzano, Caivano, Calvizzano, San Gennaro Vesuviano, Sant'Antimo, Grumo Nevano e Lacco Ameno. L'accordo era già stato siglato, lo scorso 2 agosto, dal sindaco di Napoli e della Città Metropolitana, Luigi de Magistris, e dal presidente della Camera di Commercio industria e Artigianato. Il protocollo prevede il rafforzamento delle linee di collaborazione già in atto tra i firmatari, con ulteriori e specifiche azioni prioritariamente finalizzate alla prevenzione di possibili infiltrazioni criminali e mafiose nell'economia, con particolare riguardo ai settori degli appalti e dei contratti pubblici, del commercio, dell'urbanistica e dell'edilizia. Ciò attraverso: l'implementazione dei controlli antimafia nel settore delle opere pubbliche, concessioni, servizi e forniture, del commercio e dell'urbanistica, garantendo, altresì, la trasparenza e la prevenzione di ingerenze indebite nelle procedure di affidamento e di esecuzione delle opere ed autorizzazioni nei settori suindicati. (segue)