Napoli-Barcellona 1-1, Mertens segna ed eguaglia Hamsik. Griezmann in goal, Vidal espulso

Francesco Manno


Il​ Napoli, contro il Barcellona, cerca un risultato di prestigio al San Paolo per alimentare le proprie speranze di superare gli ottavi di finale di Champions League. Prima volta di Messi allo stadio nell'impianto di Fuorigrotta, la casa di Maradona per tanti anni.


PRIMO TEMPO

Il Barcellona fa la partita sin dai primi minuti di gioco. Il Napoli in fase di non possesso si dispone con un 4-5-1, le linee sono molto strette. Callejon e Insigne fanno un grande lavoro anche in fase di ripiegamento. Mertens ha il compito di dar fastidio ai centrali difensivi catalani. La compagine di Gennaro Gattuso ha il baricentro molto basso, i partenopei stanno impostando una gara prettamente difensiva. Al 30' il Napoli passa in vantaggio alla prima vera occasione da goal creata. Errore di Umtiti, Zielinski recupera il pallone e serve Mertens dal limite. Il belga controlla, calcia a giro e fulmina Ter Stegen!



Quello di Mertens è un goal importante. Il belga eguaglia Hamsik come miglior marcatore nella storia del Napoli, considerando tutte le competizioni. 121 reti per l'ex Psv in Campania. Il Barcellona cerca di reagire subito, ma il Napoli non rinuncia a ripartire e si rende pericoloso con Manolas. Callejon di prima mette al centro, il greco anticipa i difensori catalani, ma il suo tiro finisce di poco a lato. Il primo tempo si chiude con i partenopei in vantaggio per 1-0. Grande prova difensiva finora della squadra di Gattuso.

SSC Napoli v FC Barcelona - UEFA Champions League Round of 16: First Leg


SECONDO TEMPO 


La seconda frazione di gioco inizia come era finito il primo. Il Barcellona attacca, i partenopei giocano di rimessa. Al 49' Busquets rifila un calcione a Dries Mertens. L'attaccante non riesce a continuare la partita e viene sostituito da Arek Milik.


FBL-EUR-C1-NAPOLI-BARCELONA


Al 57' nel momento forse migliore del Napoli arriva il goal del Barcellona. Semedo elude l'intervento di un incerto Mario Rui e serve un pallone d'oro a Griezmann che ribadisce in rete a distanza ravvicinata. Il Napoli ora alza il baricentro e va due volte vicino al goal, ma Insigne prima e Callejon dopo trovano un ottimo Ter Stegen a respingere le conclusioni dei due azzurri. Ora la gara è equilibrata. Il Napoli inizia l'azione dal basso, Ospina viene spesso chiamato in causa impostando l'azione. Al minuto numero 76, su corner di Messi, Umtiti di testa anticipa l'uscita di Ospina, ma il pallone esce sul fondo. Nel finale di gara Vidal viene ammonito per un brutto fallo su Mario Rui e poi espulso per proteste. Il Barcellona resta in 10. Dopo 5 minuti di recupero l'arbitro pone fine alle ostilità. Napoli-Barcellona finisce 1-1.


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!