Napoli: Baretta, 'diventi motore sviluppo Mezzogiorno'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 apr. (Adnkronos) – “Napoli ha tutte le potenzialità per diventare il motore dello sviluppo del Mezzogiorno. Il Patto per Napoli è l’occasione per costruire un meridionalismo propositivo e di rilancio. Il risanamento del bilancio è solo il punto di partenza di uno sviluppo strategico di lungo termine”. Lo ha dichiarato l'assessore al Bilancio del Comune di Napoli Pier Paolo Baretta, intervenendo questa mattina al workshop della Fondazione Ottimisti&Razionali 'Il Patto per Napoli. Dalle emergenze al futuro”.

Il workshop, organizzato dalla Fondazione presieduta da Claudio Velardi, si è tenuto nella Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo ed è stato un momento di dialogo e confronto fra aziende, istituzioni ed esperti con l’obiettivo di raccogliere proposte e programmi per il rilancio di Napoli. Il Patto per Napoli, siglato a marzo scorso tra lo Stato e il Comune di Napoli, punta con un impegno di 1 miliardo e 231 milioni di euro alla riorganizzazione del bilancio comunale e al rilancio della città in diversi ambiti: trasporti, energia, sostenibilità, turismo e digitalizzazione.

Baretta ha concluso il suo intervento ringraziando la Fondazione Ottimisti&Razionali e auspicando che quello di oggi sia solo il primo di una serie di appuntamenti perché “questo tipo di confronto possa diventare quotidianità e lavoro costante”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli