Napoli, calci e pugni a poliziotti: arrestato 28enne irregolare

Psc

Napoli, 27 lug. (askanews) - Calci e pugni ai poliziotti nel tentativo di fuggire dopo essere stato bloccato. E' accaduto a Napoli dove, a finire in manette, è stato un 28enne eritreo irregolare sul territorio italiano. I reati contestati all'uomo sono resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Gli agenti, durante un servizio di controllo del territorio presso la metropolitana di Chiaiano, hanno notato la presenza dell'immigrato che, chiedendo l'elemosina, infastidiva i passanti. Il 28enne, prima di essere bloccato, ha colpito i poliziotti, ferendoli. Gli uomini in divisa sono riusciti a bloccarlo, non senza difficoltà, e ad arrestarlo.