Napoli, Canadair bloccato: pista di Capodichino chiusa e voli dirottati

Guasto Canadair Capodichino
Guasto Canadair Capodichino

Per circa tre ore diversi voli sono stati impossibilitati ad atterrare o decollare dall’aeroporto di Capodichino. È accaduto a causa di un guasto tecnico occorso ad un aeromobile, nella fattispecie un Canadair, rimasto bloccato in pista, spingendo le autorità ad intervenire per chiuderla e inibire temporaneamente decolli e atterraggi allo scalo napoletano. Tutto è accaduto intorno alle 16 del 18 luglio quando è stato riscontrato un problema al carrello del Canadair, rimasto dunque fermo sulla pista.

Canadair bloccato per un guasto, pista bloccata a Capodichino

A quel punto i voli in arrivo sono stati necessariamente dirottati verso gli aeroporti di Bari e Roma. Per quanto riguarda i voli in partenza invece, sono stati registrati alcuni ritardi dal momento che essendoci una pista momentaneamente inutilizzabile sono stati spostati altrove. Solo intorno alle 18:50 è stato possibile riaprire la pista, che fino a quel momento non è stato possibile utilizzare. Il velivolo interessato dal guasto tecnico è uno degli aerei del servizio antincendio, impegnati nello spegnimento di roghi in diverse regioni italiane (alcuni Canadair italiani sono stati mandati anche all’estero per supportare altri paesi Ue nello spegnimento dei violenti incendi).

Intervento di riparazione concluso con largo anticipo

Stando alla ricostruzione dei fatti il Canadair era arrivato da poco all’aeroporto di Capodichino quando è stato segnalato il problema, che ha portato al rapido intervento dei tecnici della Babcock, la società che si occuppa della gestione dell’intera flotta. Sono state immediatamente avviate le riparazioni: l’operazione si sarebbe dovuta concludere verso le 20:30 ma l’annuncio di ‘pista libera’ è arrivato con largo anticipo, alle 18:50 consentendo di riportato lo scalo napoletano alla piena operatività.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli