A Napoli controlli nel weekend, 16 sanzioni violazioni anticovid

Aff
·1 minuto per la lettura

Napoli, 9 nov. (askanews) - Controlli a Napoli della guardia di finanza nel fine settimana: 588 persone controllate, 130 attività commerciali e 16 sanzioni tra violazioni anticovid e denunce all'autorità giudiziaria. In particolare nel quartiere Gianturco, e fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro 2500 tra flaconi gel igienizzante per le mani privi di qualsivoglia certificazione. Un 26enne di origini cinesi è stato segnalato alla Camera di Commercio per violazioni al codice del consumo. Nell'area metropolitana, la Compagnia di Castellammare di Stabia ha sanzionato sul Corso Garibaldi una cartolibreria all'interno della quale si erano formati degli assembramenti ordinando la chiusura provvisoria per 5 giorni, mentre in via Annunziatella ha sequestrato 1300 mascherine chirurgiche prive delle avvertenze in lingua italiana segnalando un responsabile alla Camera di Commercio. Le Compagnie di Giugliano in Campania e Torre del Greco, rispettivamente a Qualiano e nella medesima città corallina, hanno invece sanzionato 4 giovani, 2 nel primo caso perché sprovvisti della mascherina, gli altri 2 poiché sorpresi in strada senza giustificato motivo. (segue)